Ecco il numero autunnale del nostro giornalino!

Primo giorno di una nuova stagione: ed ecco on line, puntualissimo, il numero autunnale – n.133 – della nostra rivista tecnica FitoConsult&GliAlberi.

Potete scaricarlo al seguente link: https://www.fito-consult.it/…/09/Fito-Consult-133_WEB.pdf ma anche leggerlo, comodamente a casa o in ufficio, nella versione cartacea che viene inviata gratuitamente a chi ne fa richiesta.

Scriviamo di un annoso pioppo cipressino che fa paesaggio nella pianura padana, di come sia importante celebrare – e noi lo faremo in modo pratico e non retorico (come spesso avviene) – la Giornata Nazionale degli Alberi, dei meccanismi che permettono agli alberi di resistere a siccità ed arsura e di come le foglie in autunno “non sporchino”, ma siano una risorsa per tutti. E poi in prima pagina una doverosa riflessione: ma che fretta c’è di eliminare alberi, filari di alberi nel nome di una supposta pericolosità o di un rinnovo o di una riqualificazione? ….Un caldo invito a riflettere!

Buona lettura!

Relatori all’annuale conferenza dell’ISA

Dal 12 al 14 settembre 2022 a Malmö in Svezia si terrà l’annuale conferenza dell’ISA (International Society of Arboriculture www.isa-arbor.com), associazione che vanta oltre 20.000 soci in tutto il mondo, tra professionisti, ricercatori, aziende leader del settore.

Da sabato 10 sono in corso nella vicina Copenhagen i Campionati Mondiali di Tree climbing dove si sfidano i migliori professionisti di ogni parte del mondo in una appassionante e tecnica gara di abilità e perizia.

Da lunedì poi, tre giorni di conferenza che vedranno la partecipazione di più di 80 relatori da tutto il mondo e che verteranno sui temi della cura degli alberi in città, del vivaismo, della fitopatologia e molto altro.

Anche noi siamo in partenza!

FitoConsult parteciperà al convegno con un intervento dal titolo “Il progetto Viridis Loci: aumento delle competenze degli arboricoltori nell’Europa meridionale”: Ambrogio Zanzi presenterà martedì 13 settembre il nuovo progetto Erasmus+ in cui siamo coinvolti come partner e che è volto a formare arboricoltori e tecnici comunali in alcuni paesi dell’Europa meridionale.

A settembre il nostro corso ‘Il Sistema Albero’

Il sistema albero: un nuovo e corretto approccio alla biologia e cura degli alberi ornamentali” torna finalmente in presenza: il 22 e 23 settembre, a Varese, nel suggestivo panorama del parco storico di Villa Recalcati.

Questa sarà la XXIII edizione di un workshop seminario, ideato e condotto interamente dal dr. Daniele Zanzi e che, nei decenni, ha visto la partecipazione di centinaia di tecnici, professionisti, operatori provenienti da tutta Italia e dall’estero.

“Il Sistema Albero” mira a fornire concetti teorici e pratici sulla biologia e anatomia degli alberi, con risvolti utili nella vita lavorativa di tutti i giorni; toccheremo con mano e sezioneremo campioni di legno di diverse specie, li osserveremo al microscopio per studiarne i dettagli e le differenze, usciremo nei parchi della città per analizzare casi studio, parlare di potature e consolidamenti.

Un seminario che non ha eguali, unico, fuori dagli schemi comuni: nessuna diapositiva, nessuna lezione accademica, solo alberi e esperienze dirette per imparare dal vivo toccando con mano la biologia degli alberi.

Quattro giornate intense sotto la guida di un pioniere dell’arboricoltura moderna, sezionando e analizzando alberi, per comprendere e vedere come le piante crescano, si difendano e muoiano.

 “Solo chi tocca gli alberi e ne conosce la biologia e l’anatomia, può prendersene cura in modo professionale ed appropriato”: questa frase di Alex Shigo racchiude la filosofia e gli scopi del nostro seminario.

Vi aspettiamo come sempre numerosi!

Per informazioni e iscrizioni potete scrivere a cecilia.zanzi@fito-consult.it

Fito-Consult&GliAlberi, il numero estivo

Solstizio d’estate: ed ecco puntuale arrivare anche il numero estivo -132 °- della nostra rivista tecnica trimestrale FitoConsult&GliAlberi.

Potete scaricarlo direttamente dal nostro sito, nella sezione Magazine.

Gli alberi sono fonti energetiche rinnovabili? Nel nostro editoriale scriviamo cosa pensiamo, senza nasconderci dietro un dito, di questo argomento di attualità. L’albero giusto al posto giusto: quando anche un piccolo albero può diventare importante ed essere preso ad esempio. Tempi duri di siccità anche per i nostri giardini ed amici alberi: che fare? Un luogo magico, incantato, immerso nella natura, un progetto che ci ha visto impegnati per mesi e che sia avvia alla conclusione con grande soddisfazione e orgoglio professionale… e poi andremo alle radici dell’albero parlando proprio di radici e scoprirete come un rifiuto possa diventare una risorsa per il paesaggio e l’ambiente …. e molto altro ancora (corsi, convegni e tante,tante novità) ….Non vi resta che scaricarlo o ricevere tra poco a casa vostra – gratuitamente – l’apprezzata e collezionabile versione cartacea.

Un nuovo progetto europeo: Viridis Loci!

Il progetto transnazionale europeo Erasmus+ “Viridis loci” entra nel vivo e nell’operativo.

Dopo la riunione iniziale e informativa di tutti i partners a Cagliari la scorsa primavera, il 28-29 settembre nella verdissima Funchal – Isola di Madeira – Portogallo ci ritroveremo con i tecnici spagnoli, portoghesi, italiani, cechi e inglesi per affrontare in concreto i temi in sviluppo, ovverosia la formazione di operatori in grado di migliorare la qualità del verde urbano nelle zone a forte vocazione turistica.

Una visita, come fonte d’ ispirazione e per le foto di rito, all’ineguagliabile e ricchissimo orto botanico di Funchal sarà d’obbligo!

E’arrivata la primavera!

” Primavera non bussa / lei entra sicura …. “

Con un immagine di peonie fiorite, che ci rallegrano, ecco arrivare con la primavera il n. 131 della nostra rivista FitoConsult&GliAlberi.

Potete scaricare la versione digitale al seguente link:https://www.fito-consult.it/…/03/Fito-Consult-131-web.pdf

Tra poco arriverà anche via posta direttamente a casa la versione cartacea ai nostri abbonati (abbonamento gratuito su richiesta: oggi siete più di 6000: grazie!).

In questo ricco numero, festeggiamo il nostro 40° anno di attività -anche con un reportage fotografico- , scriviamo di un olmo secolare, delle piccole grande soddisfazioni quotidiane che si provano nel salvare un albero, festeggiamo il 30° dell’European Arboricultural Council; scriviamo anche come, nonostante divisioni e guerre, sia bello e di speranza lavorare in progetti europei e di come sia fonte di orgoglio avere all’interno del nostro staff tecnico un PhD (dottore di ricerca)!

Buona lettura!!

40 candeline per noi!

Esattamente il 26 febbraio 1982 nasceva a Varese, la Città in un Giardino, Fito-Consult, grazie ad un’intuizione pionieristica ed imprenditoriale. Oggi siamo una realtà consolidata, conosciuta ed apprezzata in Italia e nel mondo. Con noi e’nata una nuova professione e tanti giovani si sono affermati e hanno trovato una loro via professionale. Tanto lavoro, ma anche tanta passione e serietà.

Celebriamo questi primi 40 anni per e con gli alberi donando alla Città in un Giardino che ci ha visto nascere, crescere ed affermarci un bosco fiorito di camelie, una per ogni anno di attività di età da 1 a 40 anni. Saranno tutte varietà rare e diverse a fiore rosa, rosso, screziato, bianco e giallo. Chiameremo a metterle a dimora chiunque vorrà intervenire: amici, colleghi, clienti, operatori , cittadini, aspiranti giardinieri …. Mostreremo come metterle a dimora correttamente, come sanno fare i veri giardinieri e alla fine, sotto la guida di Daniele Zanzi, una bella visita guidata al parco storico delle Ville Ponti di Varese il più ricco in assoluto di diversità botaniche nella città.

Vi aspettiamo dunque: sabato 26 febbraio ore 15 a Ville Ponti che sarà aperta con possibilità di parcheggio interno.

Buon Natale da Fito-Consult!

La nostra tradizionale foto augurale natalizia: Luci e Stelle sulla Città in un Giardino!

Le luci natalizie, da noi posizionate sullo storico Cedrus deodara radicato a Santa Maria del Monte di Varese, e lo splendido panorama notturno che brilla fino a Milano, rallegrano il nostro tradizionale brindisi benaugurante.

Sullo sfondo da sinistra in piedi: Raffaele Mason con lo svettatoio, Ilir Kreka, Dario Piatti; Osman Sissoko, Fabrizio Dugo, Francesco Molteni, Tommaso Zylinski. Nella fila mediana, da sinistra: “babbo natale” Neki Merepeza, Giuseppe Marzoli, Emanuele Ulivi con una sezione storica di acero, Ari Resuli, Herman Peña, Davide Lonati, Elisa Mappelli, Eva Guillergan, Marco Cadoni, Anna Gargiulo, Cristian Frashnishta, Giulio Baroffio. Davanti, da sinistra: Monica Castiglioni, Daniele Zanzi, Lorenzo D’Addante, Vincenzo Rachiele, Ambrogio Zanzi, Cecilia Zanzi.

Foto e Editing: Alessandro Bellani

Per i curiosi, per chi si è perso qualche anno, per chi non le conosce potete rivedere la carrellata dei nostri auguri natalizi; una tradizione gioiosa che si ripete dal 2001https://www.facebook.com/media/set/

Ecco il numero invernale del nostro giornalino, il 130!

Come da tradizione, chiudiamo l’anno con il nuovo numero del nostro bollettino: oltre che i buoni auspici per il nuovo anno, vi raccontiamo di un bellissimo canforo che abbiamo curato sul Lago di Garda, radicato in un complesso storico di prossima ristrutturazione; e poi di Pappaluga Farm, un progetto di inclusione sociale nato a Vedano Olona che si rivolge a ragazzi disabili e a cui partecipiamo condividendo la nostra esperienza agronomica. Inoltre, a 3 anni dalla tempesta Vaia che scosse le montagne del Veneto e del Trentino ripercorriamo i luoghi del disastro e vediamo come i boschi stanno rinascendo. Infine presentiamo una macchina innovativa tedesca utile per decompattare il suolo in ambienti urbani.

Puoi scaricare il bollettino direttamente dal nostro sito oppure richiederne copia cartacea che spediremo gratuitamente al tuo indirizzo!

“Alberi e città: un ossimoro costruttivo”

Giovedì 9 dicembre si terrà a Roma ( presso Villa Torlonia) il Convegno Internazionale di AIAPP dal titolo: “Alberi: come, cosa, dove, quando e perchè – Punti di vista sulla forestazione urbana”. Daniele Zanzi interverrà alle 11.30 con un contributo dal titolo “Alberi e città: un ossimoro costruttivo”: parlerà di una convivenza spesso difficile, ma indispensabile per noi e le nostre città.

L’intervento sarà seguibile anche in streaming: trovate i dettagli sui nostri social o sul canale ufficiale di AIAPP.